Edizione invernale dell’Amazon University Esports Italia

Edizione invernale dellAmazon University Esports Italia

23 dicembre 2021

Arrivati a fine anno è giunto il momento di tracciare un bilancio di un 2021 che le sue difficoltà le ha sicuramente avute, ma che comunque registra un incremento di utenti appassionati agli eSport. Vediamo insieme le notizie più interessanti di queste ultime settimane.

Si è appena conclusa la seconda stagione della Ferrari Esports Series, che ha visto trionfare il pilota polacco Kamil Pawlowski. Quest’ultimo ha dato vita a un duello serrato con gli altri 24 piloti che si erano classificati alla fase finale, in particolar modo con il britannico Isaac Price, che era il grande favorito della vigilia. Le gare finali si sono svolte sulle piste di Imola, Barcellona e Mugello, e anche in questa edizione il francese Arnaud Lacombe ha commesso errori di gara proprio nei momenti più cruciali. Al di là di chi abbia vinto, tuttavia, la vera vincitrice è stata proprio la Ferrari, che con la Esports Series ha attirato più di 35mila racers, ben oltre le previsioni iniziali.

Ha chiuso i battenti anche l’edizione invernale dell’Amazon University Esports Italia, il più grande torneo di gaming riservato agli studenti degli atenei di tutta Italia. Il torneo è nato con l’intento di scovare nuovi talenti nel campo degli eSport, e l’adesione di 53 atenei dimostra la grande riuscita dell’evento. In questo Winter split i team si sono scontrati in ben 7 titoli diversi, fra cui spiccano FIFA 22, League of Legends e Clash Royale, e ai vincitori sono andati buoni Amazon pari a 9575 euro, da spendere però solo per libri e materiale universitario. Al di là dei premi in denaro, tuttavia, la vera soddisfazione per i vincitori sarà poter rappresentare l’Italia agli Amazon University Esports Master, l’edizione europea del torneo.

Sono terminati, infine, anche i quattro tornei che hanno caratterizzato i FIP eBasket Tour, e sono stati assegnati gli scudetti per la prima edizione virtuale in assoluto dei campionati di basket italiani. Il fatto che tutto questo sia avvenuto proprio nel centenario della Federazione Italiana Pallacanestro, poi, ha reso l’evento ancor più esclusivo. Tutti i giocatori si sono sfidati con NBA 2K22, e i vincitori sono risultati essere Marco "Drg_YoungPascal" Montemurro per la PS5 e Artem "FabalousFabalo" Kulyk per PS4; nelle altre due edizioni 5v5, invece, l’hanno spuntata i Mkers per la PS5 e i BFT Sports per PS4.

Notizie